Come misurare la taglia del preservativo da usare

Al giorno d’oggi ci sono di fatto così tante misure di preservativo tra cui scegliere, e la maggior parte delle persone non dovrebbe avere poi troppi problemi a trovare un preservativo che si adatti bene a lui e al suo pene. La maggior parte dei produttori di preservativi attualmente in commercio basa le misure dei preservativi sia in fatto di larghezza che ad esempio anche in lunghezza. Molti preservativi sono in realtà troppo lunghi rispetto a quello che gli uomini indossano di solito, anche se questo poi di fatto dipende dal tipo di preservativo che si utilizza di solito e quello a cui si è più abituati in generale. Gli uomini che sono più grandi di corporatura o che sono anche particolarmente imponenti di fatto potrebbero voler prendere in considerazione l’acquisto e l’uso di un tipo di preservativo che è leggermente più corto ma che è più largo del modello standard di preservativo che oggi si può trovare in commercio in vendita.

Tutte le dimensioni dei preservativi variano nello spessore della loro sostanza interna e possono quindi magari fare più al caso di qualcuno in particolare e meno invece ad esempio per un altro uomo. L’interno di un preservativo, dall’estremità alla base, è di solito costituito da una sostanza molto spessa e appiccicosa. Questo materiale spesso fornisce una barriera tra il pene e il corpo della donna durante il rapporto sessuale. Tuttavia, questo materiale spesso può causare disagio se non è dello spessore giusto. Quando si sceglie un preservativo, le donne dovrebbero tenere a mente lo spessore dell’interno e fare riferimento ad esempio ad un pene semi eretto per determinare la profondità corretta del profilattico stesso. Gli uomini che cercano di determinare le dimensioni del preservativo di solito misurano di fatto dalla base del pene a circa tre pollici di diametro, così da essere certi di acquistare il profilattico giusto per sé.

Le dimensioni del preservativo possono anche essere confrontate utilizzando un metro che viene inserito nella vagina fino a quando non si sente abbastanza sciolto da avvolgere la cervice senza scivolare all’esterno. Da qui, una donna può determinare la sua corretta circonferenza attraverso la sensazione di smagliature, una secrezione lattiginosa o qualsiasi altro cambiamento nelle sue prestazioni sessuali che potrebbe indicare ad esempio una maggiore dimensione.

Maggiori info qui.